Autorizzazioni

Di seguito vengono elencate nel dettaglio le autorizzazioni e le attestazioni in possesso della nostra azienda

Le nostre autorizzazioni

Ecofarm Srl provvede al ritiro, trasporto, stoccaggio e smaltimento di rifiuti sanitari, pericolosi e non pericolosi, sia allo stato solido che liquido.

Tutti i nostri servizi sono regolarmente autorizzati e certificati.

Nello specifico abbiamo in essere le seguenti autorizzazioni:

  • Autorizzazione Impianto di Stoccaggio di rifiuti pericolosi e non pericolosi sito in comune di Pasian di Prato (UD)
  • Iscrizione all'Albo Nazionale Gestori Ambientali per la categoria 5/F (Raccolta e trasporto rifiuti speciali pericolosi) categoria 4/F (Raccolta e trasporto rifiuti speciali non pericolosi);
  • Iscrizione all'Albo Nazionale Trasporto conto Terzi;

Se interessati potete richiederci i documenti scrivendo a ecofarm@gruppoluci.it

Le tipologie di rifiuto in base al codice EER

Siamo in possesso dell' autorizzazione per lo stoccaggio dei seguenti codici EER di rifiuto:

Rifiuti pericolosi

18 Rifiuti prodotti dal settore sanitario e veterinario o da attività di ricerca collegate (tranne i rifiuti di cucina e di ristorazione non direttamente provenienti da trattamento terapeutico).

18.01

Rifiuti dei reparti di maternità e rifiuti legati a diagnosi, trattamento e prevenzione delle malattie negli esseri umani;

18.01.03*

Rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni;

18.01.06*

Sostanze chimiche pericolose o contenenti sostanze pericolose;

18.01.08*

Medicinali citotossici o citostatici;

18.01.10*

Rifiuti di amalgama prodotti da interventi odontoiatrici;

18.02

Rifiuti legati alle attività di ricerca, diagnosi, trattamento e prevenzione delle malattie degli animali.

18.02.02*

Rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni;

18.02.05*

Sostanze chimiche pericolose o contenenti sostanze pericolose;

18.02.07*

Medicinali citotossici o citostatici;

Rifiuti non pericolosi

18 Rifiuti prodotti dal settore sanitario e veterinario o da attività di ricerca collegate (tranne i rifiuti di cucina e di ristorazione non direttamente provenienti da trattamento terapeutico).

18.01

Rifiuti dei reparti di maternità e rifiuti legati a diagnosi, trattamento e prevenzione delle malattie negli esseri umani;

18.01.01

Oggetti da taglio (eccetto 18.01.03);

18.01.02


Parti anatomiche ed organi incluse le sacche per il plasma e le riserve di sangue (tranne 18.01.03);

18.01.04


Rifiuti che non devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni (es. bende, ingessature, lenzuola, indumenti monouso, assorbenti igienici);

18.01.07


Sostanze chimiche diverse da quelle di cui alla voce 18.01.06;

18.01.09


Medicinali diversi da quelli di cui alla voce 18.01.08;

18.02

Rifiuti legati alle attività di ricerca, diagnosi, trattamento e prevenzione delle malattie degli animali.

18.02.01

Oggetti da taglio (eccetto 18.02.02);

18.02.03


Rifiuti che non devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni;

18.02.06


Sostanze chimiche diverse da quelle di cui alla voce 18.02.05.;

18.02.08


Medicinali diversi da quelli di cui alla voce 18.02.07.

Condividi su: